Thursday, November 13, 2014

Bello ed util del par, fervido ordigno
Quattro immense impernate ali rotanti
Spiegando, ei quivi allaccia i figli erranti
Del Dio, ch'è in mare all'uom talor maligno.

Ratto aggirasi intanto alto macigno,
Con mille ruote  stridule, assordanti,
D'una in altra se stesse propaganti,
Dan moto stritolante, ampio, ferrigno,

La grave mola i Ceréali aurati
Doni infrange, che infranti altrui dan loco,
Cadendo in bianca polve trasmutati.

Esce da questo industre aéreo giuoco
Quel pane poi, che al povero i magnati
Contrastan spesso , o dan malvagio il pane.

Alfieri


Post a Comment