Monday, October 06, 2014

La gerarchia di esclusione



La gerarchia di esclusione è una tassonomia sviluppata nella serie fantascientifica di Orson Sott Card “La saga di Ender”, per classificare gli esseri viventi:

Utlannings:

Forestieri del proprio mondo, come persone di un'altra nazione o di un'altra lingua o di un'altra cittá;

Främlings

Sono persone della stessa specie ma provenienti da un altro mondo: pianeta, sistema solare o galassia;

Ramen

Sono esseri viventi di un'altra specie con cui è possibile comunicare, convivere, raggiungere accordi;

Varelse

Sono esseri viventi con cui non è possibile la comunicazione, che non hanno punti in comune con l'umanitá, di essi non possiamo cogliere gli obiettivi e le motivazioni che li inducono ad agire in un modo piuttosto che in un altro.

L'inclusione in una o nell'altra categoria non dipende dalla natura dell'oggetto della classificazione ma da chi la produce. Cosí per esempio gli africani o gli aborigeni australiani sono stati classificati Varelse poi e a volte Utlannings.

genseki

Post a Comment