Tuesday, May 01, 2012

Sestina di Peire de Lautel




*



Saggio

Maggio
Raggio
Coraggio
Faggio
Aura


Senhal: La Dama Silvestre




Questo verso fu fatto sotto un faggio1
Tra le cui fronde mai non filtrò un raggio
Da un uom ch’un tempo fu creduto saggio
E mentovato pel su’ gentil coraggio2
Ed ora non distingue April da Maggio
E con pala e badile ammassa l’aura.3


Più non mi giova dell’Aprile l’aura
Che pone gemme ai rami del faggio
Che non distinguo più Giugno da Maggio
E l’ombra fosca dal gioioso raggio
Dacché col guardo saettastemi ‘l coraggio
Per far della possanza vostra un saggio.


Ahi che in amor tanto credea esser saggio4
Qual buon nocchier drizzar la vela all’aura
E affrontar la procella con coraggio
Saldo nel temporale come un faggio
Ora non mi rallegra sol di Maggio
Quando ravviva il bosco col suo raggio.


Ah se d’una candela al picciol raggio5
V’avessi nuda tra le braccia, un saggio
Ben vi darei d’amor che al sol di maggio
Mai non godeste così dolce l’aura6
Ch’allor sarei quale un bordon di faggio
Per la vertù che sale dal coraggio.


Donna, ché in pugno avete ‘l mio coraggio
Che si discioglie come neve al raggio
Del sol ardente, e pur fiorì qual faggio
Che con l’ampie sue fronde allieta il saggio
E l’usignolo alberga e freme a l’aura,
Fate ch’io colga la Rosa di maggio!


Fate ch’io colga la rosa di maggio!
Che io porto marchiata nel coraggio
La rosa che di sé profuma l’aura
Si ch’io gioisca ancor del sole al raggio
E come un tempo ancor ritorni saggio
Ed ampio e forte come un vecchio faggio


Canzone nata d’affranto coraggio7
Alla Dama Silvestre8 porta ‘l saggio
Del pianto che mi tragge col suo raggio.


Peire de Lautel
Trad. genseki


1 L’incipit di questa canzone ricorda quello celeberrimo di Guilhem IX “farai un vers”.
2 Coraggio è un provenzalismo per core: “coratge”.
3 Si tratta di un evidente richiamo ai tre versi per i quali Arnaut Daniel è universalmente noto:
“Ieu sui Araut qu’ama l’aura.
E chatz le lebre ab lo bou
E nadi contra suberna”.
Secondo la versione del codice parigino della Biblioteca Nazionale 856.
4 Il testo riecheggia qui il verso di Bernart de Ventadorn “Ai las tan cuidava saber d’amor”
5 Reminiscenza del verso di Arnaut Daniel “E quel remir contral lum de la lampa”.
6 Il codice Mallarensis 161 riporta la variante: “Mai non godeste così, dolce Laura”.
7 Coraggio è un provenzalismo per cuore “coratge”.
8 Si ignora quale Dama si celi sotto il “Senhal”. La qualità di silvestre si riferisce alla crudeltà ferina con cui essa si nega al poeta che per lei langue.

Post a Comment